19 novembre 2019
Aggiornato 06:30
Politica

Costa d'Avorio, chiusi i seggi per le prime elezioni in 10 anni

Alle urne per scegliere il presidente tra Gbagbo,Bedié e Ouattara

ABIDJAN - Chiusi i seggi in Costa d'Avorio, dove si è votato per scegliere il nuovo presidente, dopo un decennio caratterizzato da colpi di Stato, guerra civile e continui rinvii delle elezioni. Cinque milioni e 700 mila cittadini, dopo cinque anni e sei rinvii, sono finalmente andati a votare. Per la prima volta, i tre dominatori della vita politica ivoriana dalla morte di Felix Houphouet-Boigny si sono confrontati alle urne: in lizza per l'elezione ci sono il presidente uscente, Laurent Gbagbo, l'ex capo di Stato, Henri Konan Bedié, e l'ex primo ministro Alassane Ouattara.