17 febbraio 2020
Aggiornato 20:30
Scontri etnici

Kirghizistan, almeno 100 le vittime

I feriti sono oltre mille. Coprifuoco permanente ad Och

OCH - E' salito ad almeno 100 vittime e oltre 1.000 feriti il bilancio degli scontri etnici tra kirghisi e uzbechi nel sud del Kirghizistan. Lo hanno riferito fonti dell'autorità locale, spiegando che la situazione continua a rimanere estremamente difficile.
Intanto il governo provvisorio del Kirghizistan ha imposto oggi un coprifuoco permanente ad Och e nei due distretti vicini di Kara-Souou ed Aravan.
Il governo, che ha autorizzato ieri le forze dell'ordine a sparare senza preavviso ed ha decretato la mobilizzazione parziale dei riservisti dell'esercito, punta ad acquistare il controllo della situazione, mentre le violenze si sono estese alla regione vicina di Djalal-Abad.