22 gennaio 2020
Aggiornato 23:30
Afghanistan, al via la conferenza internazionale di Londra

Karzai vuole un «ruolo» per il Re saudita

«Abdullah guidi e assista il processo di pace. Presto convocherò una Loya Jirga»

LONDRA - Nel suo discorso di apertura della Conferenza internazionale di Londra, Hamid Karzai ha invitato il re saudita Abdullah a giocare «un ruolo prominente per la guida e l'assistenza al processo di pace». Il presidente afgano ha quindi annunciato l'intenzione di convocare una «Loya Jirga» - il Gran consiglio afgano originariamente aperto solo ai pashtun e poi allargato ad altre etnie - per discutere delle varie proposte che usciranno dalla conferenza sull'Afghanistan.
Gli alleati internazionali dovrebbero impegnarsi per un contributo di circa 500 milioni di dollari per i programmi di Karzai: i fondi, secondo i diplomatici occidentali, dovrebbero essere utilizzati per creare nuovi posti di lavoro, assistere la polizia e l'esercito locali, lo sviluppo dell'agricoltura e dell'allevamento.