19 gennaio 2020
Aggiornato 22:00
Secondo giorno della sua missione in Africa

Hillary Clinton incontra presidente Ahmed a Nairobi

Il capo della diplomazia di Washington confermerà l'appoggio del suo Paese al governo di transizione somali

NAIROBI - Il segretario di stato americano Hillary Clinton ha in agenda per oggi un colloquio con il presidente somalo Sheikh Sharif Sheikh Ahmed nella capitale del Kenya, Nairobi.

Appoggio al Governo di transizione - In base a quanto trapelato - riporta il sito internet della Bbc - il capo della diplomazia di Washington confermerà l'appoggio del suo Paese al governo di transizione. La maggior pare della Somalia è nelle mani delle forze dell'opposizione, compreso il gruppo ribelle islamista 'al Shabab'. Oltre 250mila somali sono fuggiti dalle loro case per i combattimenti che hanno funestato il Paese negli ultimi tre mesi. L'incontro di Clinton con il leader somalo, sostenuto dalle Nazioni Unite, si inserisce nel secondo giorno della sua missione in Africa.

Prima di incontrare Ahmed, il segretario di stato ricorderà le vittime degli attentati dell'agosto 1988 contro le ambasciate statunitensi in Kenya e Tanzania. Il presidente somalo ha bisogno di ottenere il massimo sostegno possibile, hanno sottolineato gli analisti, visto che le forze governative controllano soltanto una piccola parte della capitale Mogadiscio.