7 luglio 2020
Aggiornato 11:00
AL VIA G8

Papa: «All'Aquila si prendano decisioni per paesi poveri»

A udienza ricorda enciclica sociale. Poi incontra first ladies

Città del Vaticano - Il Papa invita i fedeli e i pellegrini presenti all'udienza generale in Vaticano a «pregare per i capi di Stato e di Governo del G8 che si incontrano all'Aquila. Da questo importante summit - ha auspicato Benedetto XVI - possono scaturire decisioni e orientamenti utili al vero progresso di tutti i popoli, e in special modo di quelli più poveri».

Nel corso della catechesi in aula Nervi, Papa Ratzinger ha ricordato i contenuti della sua enciclica sociale, 'Caritas in veritate', sulla necessità di maggiore etica nell'economia e nella finanza, del rispetto dei lavoratori, della vita umana e dell'ambiente e sul «dramma della fame e della sicurezza alimentare». Alla fine dell'udienza il Papa incontrerà un gruppo di 'first ladies' dei leader del G8.