28 settembre 2021
Aggiornato 19:00
Investimenti

Mercati finanziari: ecco le criptovalute da monitorare per investire secondo gli analisti

Il nuovo rally delle criptovalute ha riacceso i riflettori sui crypto token, attirando l’attenzione degli investitori grazie alle ottime prestazioni delle monete digitali nel mese di agosto

Mercati finanziari: ecco le criptovalute da monitorare per investire secondo gli analisti
Mercati finanziari: ecco le criptovalute da monitorare per investire secondo gli analisti Pixabay

Il nuovo rally delle criptovalute ha riacceso i riflettori sui crypto token, attirando l’attenzione degli investitori grazie alle ottime prestazioni delle monete digitali nel mese di agosto. Ovviamente il protagonista del trend rialzista è Bitcoin, con la quotazione di BTC salita di oltre il 21% nell’ultima settimana e ritornata sopra i 45 mila dollari, un valore che Bitcoin non toccava dalla metà di maggio in seguito all’andamento ribassista degli ultimi mesi.

Prestazione record anche per Ethereum, con ETH che si riporta sopra i 3100 dollari e mette a segno una performance di +26% nell’ultima settimana, con una crescita della quotazione di quasi il 50% nell’ultimo mese. Il crypto token è favorito dall’upgrade della rete blockchain, previsto per il momento appena sull’infrastruttura nativa London, un’operazione che potrebbe sostenere il rialzo della moneta digitale attraverso una spinta deflazionistica senza precedenti.

D’altronde sono in tanti a prevedere il possibile sorpasso di ETH su BTC in futuro, infatti con l’aggiornamento e il passaggio al protocollo ETH 2.0 Ethereum potrebbe affermarsi come la tecnologia di riferimento nel mondo criptovalutario dei prossimi anni. Il nuovo standard Proof-of-Stake garantirà alla tecnologia per la gestione degli smart contract diversi vantaggi, soprattutto in termini di competitività nei costi, sostenibilità ambientale, scalabilità e velocità.

Le criptovalute da tenere d’occhio oltre Bitcoin e Ethereum

Ovviamente nel mercato criptovalutario non ci sono appena Bitcoin e Ethereum, ma è fondamentale seguire con attenzione una serie di crypto token in grado di offrire prospettive davvero interessanti. Per sapere su quale criptovaluta investire, è possibile guardare alla classifica realizzata dagli esperti di Criptovaluta.it, che mostra le 52 crypto token da monitorare con particolare attenzione, in quanto caratterizzati da un potenziale di crescita significativo.

Una criptovaluta da tenere d’occhio è ad esempio Polygon (Matic), un progetto di grande interesse il quale ruota intorno all’ecosistema blockchain di Ethereum, mettendo a disposizione soluzioni scalabili per ottimizzare le transazioni e renderle più convenienti. Il prezzo della moneta digitale è quasi raddoppiato nelle ultime tre settimane, cavalcando l’onda rialzista che ha interessato Ethereum. Attenzione anche a Ripple, la terza criptovaluta per market cap dietro appena BTC e ETH, capace di crescere di oltre il 30% nell’ultimo mese e registrare una performance positiva del 14,7% in appena una settimana.

La rivoluzione green nel settore criptovalutario sta favorendo invece Cardano, ritenuta una delle criptovalute più sostenibili disponibili oggi, in grado di mostrare un andamento piuttosto stabile nell’ultimo periodo e ottime prospettive future. Da non trascurare è anche Algorand, basata sulla tecnologia blockchain e l’efficiente protocollo PoS, il cui obiettivo è aumentare l’integrazione tra le soluzioni crypto decentralizzate e i sistemi finanziari tradizionali. Merita una segnalazione anche ChainLink, la decima criptovaluta per capitalizzazione di mercato, una tecnologia ibrida per gli smart contract con buone potenzialità di crescita.

Investire in criptovalute: quali sono i fattori da considerare oggi?

Nel mercato criptovalutario è possibile trovare decine di crypto token già affermati, oltre a centinaia di monete digitali emergenti, progetti con elevate possibilità di sviluppo in grado di fornire opportunità interessanti per investire in ambito crypto. Allo stesso tempo non basta selezionare le criptovalute più adatte su cui puntare, ma è indispensabile tenere conto di una serie di aspetti per interpretare correttamente la possibile evoluzione del settore criptovalutario.

Innanzitutto è necessario considerare l’arrivo di una serie di regolamentazioni, sia sul piano normativo sia in campo fiscale, regole che da un lato potrebbero penalizzare le criptovalute, dall’altro invece potrebbero offrire maggiore credibilità alle tecnologie crypto e invogliare le persone ad investire. Inoltre sono sempre di più le aziende che stanno aprendo alle criptovalute, con tantissime imprese internazionali pronte a partecipare allo sviluppo delle tecnologie blockchain e sfruttarne le opportunità.

In questo scenario si inserisce anche la svolta green delle criptovalute, con numerosi progetti il cui scopo è rendere meno energivore le monete digitali e le reti blockchain, passando da un’alimentazione basata sui combustibili fossili alle energie rinnovabili e adottando protocolli più efficienti. Questi fattori potrebbero condizionare il futuro del mondo criptovalutario, per questo motivo vanno monitorati con grande attenzione, cercando di comprendere come potranno influenzare le criptovalute e quali saranno i progetti crypto in grado di affermarsi nei prossimi mesi e anni.