14 ottobre 2019
Aggiornato 12:30
Anche a sette posti

Volkswagen Tiguan Allspace, una Suv-monovolume con più spazio

Il modello presentato al Salone di Ginevra si inserisce tra la Tiguan e la Touareg, con lunghezza e passo cresciuti. Dotazione di serie più ricca e design pulito con frontale e andamento della linea dei cristalli modificati

GINEVRA – La Tiguan è il Suv Made in Germany di maggior successo. Ogni anno, mezzo milione di persone opta per l’acquisto di questa versatile vettura a trazione anteriore o integrale. Nel 2016 è stata introdotta sul mercato la seconda generazione. La Volkswagen arricchisce ora la sua gamma presentando la nuova Tiguan Allspace, una variante tuttospazio della bestseller. Con passo e lunghezza esterna cresciuti rispettivamente di 109 e 215 mm, è infatti capace di accogliere ancor meglio passeggeri e bagagli e di regalare più versatilità d’impiego. La Tiguan Allspace sarà disponibile a richiesta anche con 5+2 posti e verrà presentata in anteprima europea al Salone di Ginevra (dal 9 al 19 marzo). Il nuovo Suv Volkswagen si posiziona tra la Tiguan classica e il fuoristrada di categoria superiore Touareg. Con 760 litri di capacità del bagagliaio, la Tiguan Allspace rappresenta un’interessante alternativa per quel target che fino a oggi era più orientato a scegliere una monovolume a causa del fabbisogno di spazio e per le esigenze di tutta la famiglia. Caricata in alto fino al tetto con i sedili posteriori abbattuti, la Tiguan Allspace offre una capacità di carico fino a 1.920 litri.

Proporzioni armoniose
La Tiguan e la nuova Tiguan Allspace sono state sviluppate in parallelo. Di conseguenza entrambe le varianti di carrozzeria presentano ruote di dimensioni non inferiori a 17 pollici che conferiscono loro un look adeguatamente imponente. Gli esterni della Tiguan sono frutto del lavoro del team dei designer Volkswagen e, in particolare, di Marco Pavone. La Tiguan Allspace evidenzia affinità con la Atlas, il modello per il mercato americano. Cofano motore e fiancate mostrano tratti in comune come pure, nel frontale, la calandra ridisegnata con finiture cromate, alcune delle quali si prolungano fino ai fari. Davvero caratteristico è in particolare il listello cromato superiore, che si sviluppa lungo l’intero frontale della vettura. Tutte le Tiguan Allspace sono inoltre dotate di serie di protezioni sottoscocca in grigio granito. Come la Tiguan, anche la Tiguan Allspace è disponibile con frontale onroad oppure offroad. Quest’ultimo può essere ordinato come dotazione a richiesta in un pacchetto offroad, nel quale è compresa anche una speciale protezione sottoscocca per la marcia fuoristrada, che si estende fino al paraurti. Il frontale offroad determina anche un miglioramento dell’angolo di attacco di 7 gradi. Tutte le Tiguan Allspace montano di serie mancorrenti sul tetto. Anche il tetto come tale è stato però ridisegnato: per la prima volta la superficie liscia viene sostituita da una lamiera con vigorose nervature che rendono omaggio alle soluzioni tipiche dei fuoristrada classici. Queste percorrono l’intera superficie del tetto in direzione longitudinale, dalla zona anteriore a quella posteriore. Se la Tiguan Allspace è dotata di tetto panoramico scorrevole (870 x 1.364 mm), le nervature sono presenti naturalmente solo nella zona posteriore.

Allestimenti più ricchi
Come ulteriore caratteristica distintiva, la nuova Tiguan Allspace vanta equipaggiamenti di serie più ricchi, che ne ribadiscono il posizionamento tra la Tiguan classica e l’esclusiva Touareg. In più, in Italia, la vettura sarà offerta esclusivamente negli allestimenti Business ed Executive, ovvero non sarà disponibile quello di accesso alla gamma. Ciò significa che già nell’intermedio Business saranno inclusi tra l’altro cruise control adattivo Acc e navigatore Discover Media con schermo da 8 pollici, mentre per l’Executive spiccano fari full Led e strumentazione interamente digitale Active Info Display. A bordo della nuova gamma Suv debutta poi una nuova generazione di sistemi di infotainment: il top di gamma Discover Pro dispone di comandi gestuali, inediti per questa categoria. La Tiguan Allspace per il mercato italiano sarà offerta con motori 2.0 Tdi 150 e 190 Cv. Il lancio è previsto nel mese di settembre.