23 ottobre 2019
Aggiornato 12:00
Aperto il primo Bar robotico

Inventa a Expo il cocktail che fa per te

Makr Shakr on the road è il primo bar robot mobile al mondo

MILANO (askanews) - Può shakerare, mescolare, filtrare e versare oltre 40 diversi ingredienti con precisione millimetrica. E' Makr Shakr on the road, il primo sistema di bar robot mobile al mondo, entrato oggi in funzione all'Expo di Milano in piazza Italia. Nato da un'idea di Carlo Ratti, direttore del MIT Senseable City Lab, il bar robot farà parte del Future Food District, il padiglione tematico che ospita il Supermercato del futuro.

Drink fai da te a 10 euro
Funziona attraverso un'app per smartphone attraverso cui i visitatori possono cercare, creare e ordinare un numero quasi illimitato di combinazioni di drink, che vengono poi assemblate da due braccia robotizzate. Gli ospiti possono poi votare, commentare e condividere le loro creazioni, aggiungendo il loro contributo a un crescente database di ricette di cocktail creati dagli utenti. E il prezzo? In linea con quello di un drink nei bar del centro di Milano: 10 euro. Dopo la fine di Expo il bartender robotico potrà essere trasportato in qualsiasi luogo, arrivando pronto per l'uso.

Makr Shakron sarà sempre più social
«Makr Shakron the road può essere affittato, e questo permetterà di incontrare pubblici più ampi: il container sosterà in luoghi pubblici, eventi, strade. Questo garantirà un'esperienza sempre più social e varia», ha spiegato Saverio Panata, Coo di Makr Shar. «Dal punto di vista tecnico è autosufficiente: è necessario solo un collegamento alla corrente. Il container è sempre connesso ad internet e può essere controllato da remoto», ha aggiunto Alfredo Marinucci, che si è occupato del design e della progettazione del sistema. Due grandi schermi forniranno informazioni in tempo reale sugli ingredienti utilizzati, sui drink creati, sulla partecipazione degli altri utenti. A loro disposizione ci saranno alcolici, soda, succhi, sciroppi, limone, lime, zucchero normale e di canna, ghiaccio. Sarà possibile scaricare l'app sul proprio cellulare o utilizzare quello dei promoter sul posto.