21 novembre 2019
Aggiornato 05:00
In Italia vendite in calo

Carrefour, taglia ancora le stime sugli utili

La situazione ha spinto le famiglie a rinviare gli acquisti sugli alimentari non indispensabili in Francia, Grecia, Italia e Spagna

PARIGI - Il gigante dei supermercati francese Carrefour continua a rivedere al ribasso le sue previsioni di utili, risentendo di un fatturato quasi piatto a livello globale, un risicato più 0,5 per cento nel terzo trimestre, a 9,87 miliardi di euro, mentre in Italia le vendite hanno subito un calo del 5,3 per cento in termini di ricavi. Il tutto a riflesso di un deterioramento del quadro economico, che ha intaccato particolarmente i fratturati nei mercati del sud Europa.

La situazione ha spinto le famiglie a rinviare gli acquisti sugli alimentari non indispensabili in Francia, Grecia, Italia e Spagna, secondo la società, che prosegue una vasta campagna di trasformazione e modernizzazione dei suoi punti vendita.

Intanto per la terza volta dall'inizio dell'anno la quinta volta negli ultimi 12 mesi, Carrefour ha ritoccato al ribasso le stime sull'utile operativo, ora atteso in calo tra il 15 e il 20 per cento a fronte del meno 15 per cento indicato solo lo scorso agosto. Negli scambi del primo pomeriggio a Parigi le azioni del gruppo segnano un meno 4,66 per cento a 17,08 euro.