4 aprile 2020
Aggiornato 04:30
La Cantina Conti Faina presenta

«Melodie del vino in piscina 2011»

Musica, degustazioni e una cena a bordo piscina: una prima edizione da non perdere

COLLELUNGO SAN VENANZO (TR) - Domenica 31 luglio, la Cantina Conti Faina, custodita all’interno dello splendido Castello di Collelungo, presenterà presso l’agriturismo Conti Faina a Fratta Todina la prima edizione del Festival «Melodie del Vino in Piscina - 2011», un evento capace di unire arte, musica e vino.
A partire dalle ore 18 appassionati ed enoturisti potranno scoprire gli antichi locali di questo castello del XIII secolo che presenta ben 200 metri di gallerie sotterranee dedicate all’affinamento. Suggestivo è il percorso tra archi su tre piani che si narra funge da passaggio segreto della «bella Imperia», personaggio leggendario del Medioevo. La serata proseguirà con la cena gran buffet, organizzato in collaborazione con il ristorante «La locanda del Borgo», a bordo piscina dell’agriturismo e con il concerto «La Fanfarona» della Brass Band diretta dal maestro Augusto Mencarelli. La Fanfarona è una recentissima formazione musicale, la cui struttura è quella tipica delle «Brass Band» inglesi, improntate esclusivamente all’utilizzo di strumenti della famiglia degli ottoni.

L’evento sarà anche l’occasione per lasciarsi affascinare dal castello, un’imponente costruzione, che si trova a 15 chilometri dalla cittadina medievale di Todi e a 40 da Perugia, all’interno della vasta tenuta che sin dal 1700 è di proprietà dei Conti Faina di Civitella dè Conti, un tempo già appartenuta ai Principi Borghese. La struttura è un esempio di architettura medievale perfettamente conservato ed è questo il luogo dove Zeffirino Faina, nel XIX secolo, scrisse parte della storia del vino in Umbria, rielaborando i modelli toscano e francese. Qui nascono i vini dell’azienda, tra cui il Pinot Nero 1883 , presentato in occasione dello scorso Vinitaly.
Oltre alla cantina, gli ospiti potranno scoprire il panorama mozzafiato che circonda la tenuta e l’agriturismo. Situato nel cuore verde della Media Valle de Tevere nei pressi di Todi, l’agriturismo nasce da un attento restauro di un abbazia benedettina dell'XI secolo, che ha cercato di lasciare inalterato il suo fascino esterno e i suoi caratteristici interni.

La partecipazione al festival «Melodie del Vino in Piscina – 2011» prevede un costo a persona di Euro 30,00 ed è gradita la prenotazione allo 392-8735716 (Lucia).

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal