25 febbraio 2020
Aggiornato 01:30
Comuni sempre più «farmers friendly»

A Legnano apre il secondo agri negozio del nord Italia

Anche qui, come già avvenuto a Parabiago, l’iniziativa parte dall’alleanza fra produttori e cittadini

ROMA - Il farmers’ shop raddoppia. Dopo quello aperto a Parabiago nel novembre dello scorso anno, oggi giovedì 21 aprile 2011, alle 18.30 a Legnano verrà inaugurato il secondo negozio agricolo del nord Italia, sulla strada del Sempione, numero 26.

Anche qui, come già avvenuto a Parabiago, l’iniziativa parte dall’alleanza fra produttori e cittadini grazie alla quale in uno spazio di quasi 140 metri quadrati potranno trovare formaggi di mucca e di capra, salumi, verdure, frutta, conserve, marmellate, vino, olio, riso e gelato artigianale.

Tesori alimentari che arrivano da aziende della filiera agricola italiana che la Coldiretti sta costruendo in tutta la Penisola e che vede la Lombardia all’avanguardia con quasi 80 Comuni che ospitano circa 90 mercati agricoli, la metà dei quali concentrati proprio nella provincia di Milano.

Il farmers’ shop resterà aperto dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30 e, spiega Carlo Franciosi, Presidente della Coldiretti di Milano e Lodi «vuole diventare un altro punto di riferimento a disposizione dei consumatori per trovare prodotti genuini, agricoli e ritrovare un rapporto con il territorio che a volte rischia di allentarsi nella spesa forse un po’ anonima di tanti supermercati».

Legnano si candida così a diventare il primo comune «farmers friendly» d’Italia grazie all’agri-negozio e ai due mercati che partiranno dalla metà di maggio (uno ogni terzo giovedì del mese in piazza Mercato e l’altro in zona Canazza ogni venerdì mattina).

Gli «agri-shop» sono un altro tassello che si aggiunge al progetto di Coldiretti per portare i prodotti direttamente dal campo alla tavola e che vede già operativi gli spacci in cascina, i farmers’ market e da pochi giorni la società Agricolturamica creata dagli agricoltori per gestire le grandi forniture a mense e ristoranti.