14 luglio 2020
Aggiornato 21:31
Crack Parmalat

In appello 10 anni per Calisto Tanzi

Confermata la sentenza di primo grado dopo sei ore camera consiglio

MILANO - Dieci anni di reclusione per Calisto Tanzi. E' la sentenza emessa dai giudici della seconda sezione della corte d'appello di Milano nel processo Parmalat, dove Tanzi e altri imputati rispondono di aggiotaggio, ostacolo alla Consob e falso in revisione in relazione al crack della Parmalat da 15 miliardi di euro nel dicembre 2003. I giudici erano entrati in camera di consiglio alle 10.25 e la sentenza è arrivata dopo sei ore, confermando per Tanzi la condanna emessa in primo grado.
I giudici di secondo grado hanno anche riformato parzialmente la condanna del tribunale condannando il consigliere «indipendente» Luciano Silingardi a tre anni di reclusione e Giovanni Bonici, responsabile di Parmalat Venezuela a due anni e sei mesi. Bonici e Silingardi erano stati assolti in primo grado.