28 maggio 2020
Aggiornato 19:30
Fisco: il 47,4% delle società è in perdita

Per metà degli italiani un reddito inferiore a 15mila euro

E il 91% non supera i 35mila. Poco meno dell'1% sopra i 100mila

ROMA - La metà dei contribuenti italiani non supera i 15.000 euro di reddito e, più in generale, il 91% dichiara redditi non superiori a 35.000 euro. Poco meno dell'1% dichiara redditi superiori a 100.000 euro annui. E' quanto emerge dall'analisi delle dichiarazioni dei redditi relative al periodo d'imposta 2007, le cui statistiche sono state diffuse dal dipartimento delle Finanze del Tesoro.

Il 52% dell'imposta è pagata dal 12% dei contribuenti con redditi oltre i 35.000 euro. L'analisi degli indici della progressività dell'imposta, spiega il Tesoro, mostra un lieve aumento dell'effetto redistributivo dell'Irpef tra l'anno d'imposta 2006 e il 2007.

Il 27% dei 30,5 milioni di contribuenti italiani, poi, emerge dall'analisi, non paga l'Irpef per effetto «sia del basso reddito che delle deduzioni e delle detrazioni».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal