5 dicembre 2020
Aggiornato 23:30

Da domani Maurizio Costanzo sul «Clandestino»

Ai «Pensieri della Tartaruga» uno spazio quotidiano sull'attualità

ROMA - Da domani, Maurizio Costanzo firmerà I pensieri della Tartaruga, una rubrica quotidiana su Il Clandestino. Il popolare giornalista avrà un suo spazio quotidiano dove, con l'ironia e l'intelligenza che da sempre hanno caratterizzato la sua scrittura, prenderà in prestito, attraverso un divertente gioco letterario, il punto di vista della «tartaruga» sulla vita, sulle persone e sull'attualità.

Una metafora, quella zoologica, che Costanzo - come spiega nel suo libro La strategia della Tartaruga- scippa al mondo animale per spiegare come sia riuscito a sopravvivere lui in quello giornalistico per 50 anni filati.

«Per noi - commenta Ambrogio Crespi, Direttore Editoriale del Clandestino - è un grande onore ospitare la firma di Costanzo. E' senza dubbio alcuno il giornalista che, meglio di altri, si è sempre saputo dividere tra radio, televisione, giornali, teatro e carta stampata. Maurizio porta fortuna. «I pensieri della Tartaruga diventerà una rubrica cult», fa eco Pierluigi Diaco, Vicedirettore del «Clandestino».