1 giugno 2020
Aggiornato 09:00
TLC. Telefonia portabilità

Adoc: si a offerte gestori durante portabilità, ma 3 giorni limite massimo

Italia penultima in Ue per tempi di portabilità, attesa media di 15 giorni, il doppio della media europea

ROMA - Massimo tre giorni per la portabilità del numero, con possibilità al gestore uscente di proporre offerte al consumatore, non invasive e certe. Questa la posizione dell'Adoc in merito alla questione portabilità.

«Prevedere tre giorni come limite massimo per la portabilità del numero è fondamentale per il rispetto della volontà del cliente - dichiara Carlo Pileri, Presidente dell'Adoc - è d'altra parte comprensibile, accettabile e auspicabile che il gestore uscente possa fare offerte al consumatore, che siano però non invasive della sua volontà di cambiare gestore e certe nei contenuti e modalità d'esecuzione.

L'Italia, come tempi di portabilità, è la penultima in Europa, con un tempo medio di 15 giorni, il doppio della media europea. Solo in Polonia si aspetta di più, ben 23 giorni. In Irlanda, al contrario, bastano appena 2 ore per cambiare gestore. Auspichiamo, in tal senso, che la delibera dell'Agcom in merito, annullata dal Tar del Lazio su ricorso dei gestori Telecom Italia e Vodafone, possa essere confermata dal Consiglio di Stato.«

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal