23 agosto 2019
Aggiornato 05:00
Trasporti. Ferrovie

Codacons: «Moretti si impegni a far arrivare puntuali i treni esistenti»

Moretti: «Al via 2 mld euro per nuovi treni pendolari»

ROMA - Estremamente scettico il Codacons (e l’annessa Associazione Utenti del Trasporto Ferroviario) in merito all’annuncio dell’AD di FS, Mauro Moretti, che ha comunicato oggi investimenti per 2 miliardi di euro per i nuovi treni dei pendolari, l’acquisto di 840 tra nuovi locomotori, carrozze e convogli e 2550 carrozze ristrutturate e ammodernate.

«Francamente non crediamo ad una rivoluzione nel settore del trasporto ferroviario né ad un consistente miglioramento del servizio, specie se riguarda i pendolari – afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – Speriamo tuttavia che i fatti ci smentiscano, soprattutto nell’interesse degli utenti che quotidianamente utilizzano i treni per giungere a scuola o a lavoro. Farebbe bene Moretti ad impegnarsi per far si che intanto i treni esistenti arrivino puntuali a destinazione, con carrozze pulite e non sovraffollate all’inverosimile – conclude Rienzi – e a rimborsare gli utenti con 1 euro per ogni minuto di ritardo dei convogli».