16 settembre 2019
Aggiornato 00:00
Rispetto al 30 dicembre 2008 si evidenzia un calo di 24 imprese

VCO: nati-mortalità delle imprese artigiane nel II trimestre

Al 30 giugno 2009 il totale delle imprese artigiane registrate nella nostra provincia ammontano a 5.013 unità

VERBANO CUSIO OSSOLA - Al 30 giugno 2009 il totale delle imprese artigiane registrate nella nostra provincia ammontano a 5.013 unità, pari al 35,8% del totale delle imprese nel VCO e al 3,6% del totale delle imprese artigiane piemontesi. Rispetto al 30 dicembre 2008 si evidenzia un calo, in valore assoluto, di 24 imprese.

Il tasso di crescita, nei primi sei mesi dell'anno, risulta complessivamente negativo con una contrazione dello 0,48% rispetto allo stesso semestre del 2008. La dinamica negativa nella provincia è la conseguenza del saldo negativo tra iscrizioni e cessazioni nei primi tre mesi dell'anno.
Nei primi sei mesi dell'anno, in particolare, si evidenziano segni negativi nel settore delle costruzioni (con un calo in valore assoluto di 8 unità rispetto al 31.12.2008) e del comparto manifatturiero (-20 imprese), che insieme accorpano il 72% delle attività artigiane.

In flessione anche il settore dei trasporti - Dinamiche positive invece per l’ immobiliare, che rappresenta circa il 4% delle imprese artigiane registrate. Anche il settore agricolo evidenzia un incremento di 9 unità rispetto al dato registrato alla fine del 2008.
Se analizziamo la forma giuridica delle imprese artigiane si conferma la prevalenza sul territorio provinciale delle imprese individuali, che rappresentano il 79% del totale, seguite dalle società di persona (18,8%) e dal 2,1% di società di capitali.

Il rapporto con l'analisi dettagliata dei dati è consultabile sul sito internet della Camera di commercio all'indirizzo: www.vb.camcom.it / VCO economia / movimprese / II° trimestre 2009- artigiani