10 aprile 2020
Aggiornato 12:00

Confedilizia sulla tassa passi carrai

«Taglieggiamento medioevale da abolire»

ROMA - Parlando a Perugia ad un Convegno indetto dalla locale Confedilizia, il Presidente della Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani, ha dichiarato: «Le richieste dell’Anas per i canoni sui passi carrai utilizzati per accedere alle strade statali sono indegne di un Paese civile. Ma tanti altri enti applicano questo medioevale taglieggiamento, tra l’altro posto a carico degli inquilini sia dalla Tabella ministeriale allegata al D.M. 30.12.2002 che dalla Tabella concordata dalla Confedilizia con Sunia-Sicet-Uniat. È ora di seguire l’esempio civile degli enti che l’hanno abolita e cioè di fare il contrario di quello che fa l’Anas, che chiede addirittura, e per di più in questo difficile momento, anche anni e anni di arretrati».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal