5 aprile 2020
Aggiornato 03:30
Accordo Chimica. Femca Cisl Venezia:

«Ministro Scajola convochi il tavolo nazionale chimica»

«Prendiamo atto dell'accordo, raggiunto oggi in sede ministeriale, tra Sartor, Ineos ed ENI . Non ne conosciamo i dettagli ma la cosa certa è che 1.100 lavoratori tra Marghera, Porto Torre, Ravenna, Mantova e Ferrara passano alle dipendenze di questo nuovo imprenditore della chimica a seguito del passaggio di proprietà degli stabilimenti».

Lo sottolinea in una nota, Massimo Meneghetti, segretario Femca Cisl Venezia rinnovando la richiesta al Ministro Scaiola «di una immediata convocazione del Tavolo nazionale per la chimica al fine di conoscere dal Ministro e dal Sartor dettagli dell'accordo raggiunto e per dare attuazione agli investimenti previsti dal protocollo del 14 dicembre 2006 attraverso un cronoprogramma da concordare».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal