3 aprile 2020
Aggiornato 22:30

Chimica, a Roma un incontro interlocutorio

La Regione ha sottolineato la strategicità del settore chimico per tutta la Sardegna

L'assessore regionale dell'Industria, Concetta Rau, oggi ha partecipato all'incontro convocato a Roma dal ministro dello Sviluppo economico, Claudio Scajola, per discutere delle prospettive del settore della chimica dove, dall'aggiornamento dato dal Ministro, non ci sono sviluppi rispetto allo scorso mese di dicembre.

Strategicità del settore chimico - In particolare, per il cumene e il fenolo rimane confermata l'apertura a tempo determinato mentre non si è avuto un quadro di prospettiva di medio-lungo periodo, così come non ci sono evoluzioni certe sulla filiera del cloro. La Regione ha sottolineato la strategicità del settore chimico per tutta la Sardegna, ponendo l'accento sulla necessità di piani industriali che garantiscano sia gli impianti del petrolchimico di Porto Torres che la filiera del cloro, e si affronti in tempi brevissimi anche la situazione del sito di Ottana.

Bonifiche dei siti - È stato poi ribadito che, per dare attuazione all'accordo sulla chimica, è necessario sbloccare le autorizzazioni per le bonifiche dei siti (che dipendono dal Governo) perché, oltre a poter garantire prospettive occupazionali per lo svolgimento delle attività, consentono di avviare processi di reindustrializzazione nei siti medesimi. All'incontro hanno partecipato anche i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e di Confindustria.

«Gli impianti di Porto Torres sono aperti temporaneamente per motivi tecnici, questione che era stata precisata dall’Eni al momento di annuncio della chiusura. Non si capisce, pertanto, il tono trionfalistico usato dal Ministro Scajola nelle dichiarazioni rilasciate stasera. Ribadisco che, rispetto allo scorso mese di dicembre, nulla è cambiato. Purtroppo».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal