26 gennaio 2020
Aggiornato 13:30
Ocm vino

Firmato il decreto che proroga i termini per la riconversione e la ristrutturazione dei vigneti

Zaia: «Ascoltate le esigenze di regioni e produttori»

«Il Ministero ha dimostrato ancora una volta la capacità di ascoltare le esigenze delle Regioni, che rappresentano le istanze del territorio e degli agricoltori.»
Con queste parole il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia commenta la firma del decreto che proroga, come richiesto dagli Assessori Regionali nell’ambito del Comitato Tecnico dell’11 dicembre scorso, il termine ultimo per accedere ai fondi destinati alla riconversione e ristrutturazione dei vigneti, come previsto dalla Ocm vino.

Il provvedimento posticipa al 16 febbraio 2009 la data entro cui Agea (Agenzia per le erogazioni in agricoltura), dovrà provvedere a informare Mipaaf e Regioni sugli importi totali degli aiuti chiesti dai produttori al momento della presentazione delle domande e degli importi ripartiti per ciascuna Regione e Provincia Autonoma.

Sulla base delle informazioni assunte in merito all’importo degli aiuti chiesti dai produttori, le Regioni e le Province autonome potranno poi chiedere al Ministero lo spostamento dei fondi tra le varie misure contenute nel piano di sostegno. La data entro la quale far pervenire tale richiesta è stata spostata al 16 febbraio 2009.

«La misura della riconversione e ristrutturazione dei vigneti è una misura centrale del piano di sostegno ed è quindi importante – conclude Zaia - per i produttori poter presentare domande in modo agevole».