19 giugno 2021
Aggiornato 02:00
Infrastrutture

Nuova S.S. 195, l'assessore Mannoni sollecita l'Anas

Per sollecitare la chiusura della procedura di appalto per l’affidamento dei lavori della nuova Strada statale 195 (Sulcitana)

L'assessore regionale dei Lavori pubblici, Carlo Mannoni, ha scritto al presidente dell'Anas, Pietro Ciucci, per sollecitare la chiusura della procedura di appalto per l’affidamento dei lavori della nuova Strada statale 195 (Sulcitana).
«Le scrivo - si legge nella lettera di Mannoni - per richiamare la Sua attenzione sulla necessità di dare assoluta priorità all’appalto per i lavori della nuova S.S. 195. La mancanza di tale importante collegamento è emersa tragicamente in questi giorni a causa dell’alluvione che ha colpito il territorio di Capoterra e Cagliari, provocando cinque morti, oltre 600 famiglie sfollate e danni per diverse decine di milioni di euro».

«I cedimenti strutturali subiti dalla S.S. 195 sono stati prontamente riparati grazie al grande impegno del Compartimento Anas di Cagliari – riconosce l’assessore Mannoni nella lettera – ma occorre sottolineare che la strada, assolutamente insufficiente a garantire i collegamenti in condizioni di normalità, ha esaltato le problematiche relative ai soccorsi, allo spostamento delle popolazioni pendolari e alla stessa protezione civile».

«La mancanza di collegamenti alternativi ha inoltre posto in grave crisi le comunicazioni di tutto il settore sud-occidentale dell’Isola, dove insistono numerosi Comuni con oltre 40.000 abitanti e l’importante polo petrolchimico della Saras. In tal senso risulta sempre più urgente completare l’appalto in corso per l’affidamento dei lavori, e mi rivolgo a Lei affinché sia posta la massima celerità nella conclusione delle procedure».

Il bando di gara è stato pubblicato il 28 dicembre 2007, mentre la fase di prequalifica delle imprese è stata completata il 12 febbraio 2008. L'Anas ha fatto partire le lettere d’invito il 4 luglio 2008, e il 25 settembre scorso sono scaduti i termini per la presentazione delle offerte tecniche. In queste settimane la Commissione di gara per l’affidamento dei lavori sta valutando le proposte pervenute.

«Tempi assolutamente incompatibili con le esigenze di un territorio fortemente antropizzato ma, ciò nonostante, penalizzato nei collegamenti», conclude l’assessore Mannoni.