9 agosto 2020
Aggiornato 19:30
COM-PA 2008

Ultime 2 giornate di convegni al COM-PA: i temi di discussione

Identità italiana, l'emergenza climatica ed energetica, comunicare la sicurezza, le elezioni americane, la formazione dei giovani tra le materie più dibattute

Tra i convegni più importanti previsti nelle giornate del 22 e del 23 ottobre segnaliamo:

22 ottobre

IMMAGINE E IDENTITA' NAZIONALE. L'ITALIA RACCONTATA AGLI ITALIANI: UNA, TRE, MILLE? (ore 9.30 - 11.00)

L'Italia raccontata da comunicatori quali Raffaele Fitto, Ministro per i rapporti con le Regioni, Raffaele Lombardo, Presidente Regione Sicilia, Guido Milana, Presidente Consiglio Regionale Lazio, Antonio Naddeo, Capo Dipartimento area PA, Michele Torres, Capo Reparto Affari Generali, Comunicazione, Pubblica Informazione e Relazioni Esterne dello Stato Maggiore dell'Esercito, Cesare Valli, Vice Presidente Assocomunicazione, Gianpiero Gramaglia, Direttore responsabile agenzia ANSA

CLIMA, ENERGIA, AMBIENTE. CAMPAGNE E INIZIATIVE COMUNICATIVE SULLE «SCOMODE VERITA'«PLANETARIE (ore 11 - 12.00)

Il ruolo, sempre più importante, che la comunicazione sociale riveste nell'informare ed educare i cittadini riguardo all'emergenza climatica e ambientale viene dibattuto da Paolo Alli, Capo Segreteria Presidente Regione Lombardia, Matteo Leopardi,  Responsabile Economico Programma Clima WWF Italia, Sebastiano Serra, Ministero per la Ricerca ambientale e lo Sviluppo

COMUNICARE LA PASSIONE PER LA SCIENZA AI GIOVANI (ore 13.00 - 14.30)

Da qualche anno si verifica un interesse crescente per la scienza da parte dell'universo giovanile: il ruolo della comunicazione è fondamentale e viene discusso da Elisabetta Decana, Direttrice programma IFOM - Fondazione Istituto Firc di Oncologia Molecolare, Emanuela Properzj, Direttrice comunicazione AIRC (Ass.Italiana per la Ricerca sul Cancro) e Walter Bruno, Direttore della comunicazione Istituto Clinico Humanitas.

PRESENTAZIONE DEL LIBRO: IL MUSEO DEI MIRACOLI (ore 13.15 - 14.00)

Mario Ricciardi , autore del libro nonchè ideatore e realizzatore del Museo Nazionale del Cinema di Torino, racconta come nasce un nuovo museo, rivelando i retroscena sconosciuti  e rendendo il lettore partecipe di tutti i meccanismi determinanti per un museo di successo: dal gioco di squadra alle strategie di marketing e di comunicazione, agli effetti speciali progettati, e poi sperimentati col pubblico, alla gestione e ai bilanci dei musei - quasi sempre sostenuti in gran parte dai soldi dei cittadini.

23 ottobre

OBIETTIVI DI SVILUPPO DEL MILLENNIO: LOCALE & GLOBALE UN PARTENARIATO PER LO SVILUPPO (ore 9.30 -10.30), promosso da Focsiv e Fondazione IULM.

Il convegno ha lo scopo di fare il punto della situazione sull'impegno dei paesi nel loro raggiungimento e nel favorire la divulgazione deglli Otto Obiettivi del Millennio, firmati nel settembre del 2000 dai capi di Stato e di Governo dei Paesi membri delle Nazioni Unite: Dimezzare la povertà estrema e la fame, Garantire l'educazione primaria universale,  Promuovere la parità di genere e il ruolo delle donne, Ridurre la mortalità infantile, Migliorare la salute materna, Combattere l'HIV/AIDS, la malaria ed altre malattie, Garantire la sostenibilità ambientale. Intervengono Francesco Rutelli, Senatore della Repubblica, Eveline Herfkens, Coordinatrice esecutiva del Segretariato Generale dell'ONU sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio e Piero Bassetti, Presidente Globus et Locus, già Presidente Regione Lombardia

COMUNICARE L'EUROPA TRA EST E OVEST (ore 10.30 - 12.00)

Il ruolo della comunicazione politica in un'Europa che cambia e affronta temi qual l'immigrazione, le barriere socio-economiche, clima ed energia affrontato da Direttori della Comunicazione di Stati europei quali Eva Krings (Germania), Agnieszka Kudlinska (Polonia), Jean Yves Nicolas (Francia), Hans Brunmayr, Direttore generale del Consiglio UE, Vicepresidente onorario del Club of Venice

LE ELEZIONI AMERICANE, TRA CONTINUITA' E RINNOVAMENTO (ore 12.00 - 13.00) a cura di AICOP

Le strategie, i dietro le quinte e il significato delle prossime elezioni americane, discusse da Jordan S. Lieberman, editore di Campaigns & Elections Magazine, autorevole rivista politica americana. e consulente di campagne elettorali.

INSEGNARE LA COMUNICAZIONE (ore 13.00 - 14.30)

Il ruolo dell'insegnamento della comunicazione nelle Università discusso, tra gli altri, da Derrick de Kerckhove, allievo di McLuhan e professore dell'Università di Toronto che promuove una nuova forma di espressione artistica, che unisce le arti, l'ingegneria e le nuove tecnologie di telecomunicazione e Alberto Abruzzese, Direttore dell'Istituto di Comunicazione presso l'Università IULM

PRESENTAZIONE DEL LIBRO: SARKOBERLUSCONISMO. UN NUOVO SPETTRO SI AGGIRA PER L'EUROPA (ore 17.30 -18.30)

Uno spettro si aggira per l'Europa: il sarkoberlusconismo. Con questo eloquente neologismo, il sociologo francese Pierre Musso identifica le forme analoghe di conquista ed esercizio del potere da parte di Silvio Berlusconi e Nicolas Sarkozy. Intervengono l'autore del libro e Vincenzo Susca, Università de la Sorbonne.

CHIUSURA DELLA GIORNATA E DEL SALONE (ore 17.45 - 18.30)

Conclusioni delle tre giornate del Salone tratte da Alfredo Mantica, Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri

COM-PA è il Salone europeo della Comunicazione Pubblica, dei Servizi al Cittadino e alle Imprese, giunto quest'anno alla XV edizione. E' considerato dagli operatori del settore come la sede privilegiata  per un confronto tra Amministrazioni, Aziende, Università, studiosi e «addetti ai lavori» impegnati nella modernizzazione della Pubblica Amministrazione, nell'efficienza dei servizi e nella qualità delle relazioni con i cittadini.