16 ottobre 2021
Aggiornato 10:30

14a mensilità a rischio per 7.000 pensionati Inpdap

L'Inpdap ha dichiarato di non aver erogato la somma aggiuntiva per la mancanza delle dichiarazioni dei redditi per l'anno in corso

Preoccupazioni fondate quelle che la Cisl Pensionati ha sollevato in merito alla corresponsione della 14a mensilità. «Circa 7.000 - sostiene Mimmo Minardi, della segreteria nazionale Fnp - sarebbero i presumibili pensionati Inpdap aventi diritto alla 14a mensilità coinvolti nella problematica».

L'Inpdap ha dichiarato di non aver erogato la somma aggiuntiva per la mancanza delle dichiarazioni dei redditi per l'anno in corso. «Gli interessati -ricorda Minardi, al termine di un incontro con la direzione dell'Inpdap su questa e altre problematiche aperte- hanno provveduto alla segnalazione del proprio reddito nel novembre 2007, ritenendo quindi di aver adempiuto anche alla dichiarazione per il 2008». La Fnp invita, quindi, coloro che si trovano nelle condizioni previste dall'accordo governo-sindacati del luglio scorso a presentare la propria dichiarazione dei redditi presso l?istituto previdenziale, in modo da poter percepire la somma aggiuntiva.

«Naturalmente, a coloro che ne avessero necessità -conclude Minardi- segnaliamo la possibilità di rivolgersi alle strutture locali della Fnp e del nostro patronato Inas per ogni eventuale consiglio e aiuto».