28 ottobre 2021
Aggiornato 22:00
Telefonica

TLC: «Adoc, bene indagine Autorità su sms, mms e servizi mobilità»

Costi maggiori del 50% rispetto a media UE

L’Autorità per le telecomunicazioni e l’Antitrust hanno aperto un’indagine conoscitiva sui prezzi praticati dalle compagnie per sms, mms e servizi di mobilità. Soddisfatta l’Adoc, che denuncia i costi eccessivi di tali servizi.

«Bene l’intervento delle due Autorità – dichiara Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc – in Italia il costo medio per l’invio di un sms è di 12 centesimi, in Europa la media è 8 centesimi per messaggio, una forbice del 50%, decisamente eccessiva. Constatiamo l’ennesimo paradosso del mercato italiano: nonostante il settore delle comunicazioni registri, su base annua, un calo dell’inflazione del 3,2%, continuiamo ad avere gli sms più cari d’Europa. Se venissero accertate responsabilità in merito al costo dei servizi a carico dei consumatori».