23 ottobre 2019
Aggiornato 22:30
La denuncia del segretario piemontese della Uil

A rischio 30mila posti di lavoro in Piemonte

Cortese: «Quello che può mettere in campo la Regione Piemonte non è sufficiente: 6milioni per quanto riguarda possibili ricollocazioni in Ict, tessile e metalmeccanica e 15 milioni per corsi di formazione. La coperta è corta».