3 agosto 2020
Aggiornato 17:00
L'analisi del Responsabile dell'Osservatorio sul Terrorismo dell'ISPI Arturo Varvelli

Libia, perché la guerra all'Isis è meglio non farla

L'Onu boccia l'intervento armato perché, dice, esistono ancora gli spazi e i tempi per tentare la strada della pace. Varvelli: «L'azione militare potrebbe essere controproducente senza prima un cessate il fuoco»