17 novembre 2018
Aggiornato 19:00

A Fieragricola arriva «l’informatica sostenibile»

Una community di 107mila iscritti e una rete per difendere le colture che si basa su software computerizzati: che permettono anche di prevedere condizioni di avversità per la pianta o patologie future. In prima linea le soluzioni dell’Associazione italiana per la protezione delle piante