6 luglio 2020
Aggiornato 15:00
Eventi

Come festeggiare il Capodanno nella Città Eterna di Roma

Il capodanno rappresenta da sempre un momento per festeggiare insieme ed aggregarsi, aspettando con trepidante attesa lo scoccare della mezzanotte per entrare nell’anno nuovo

Roma
Roma Pixabay

Il capodanno rappresenta da sempre un momento per festeggiare insieme ed aggregarsi, aspettando con trepidante attesa lo scoccare della mezzanotte per entrare nell’anno nuovo. I modi per festeggiare sono molteplici, nel nostro paese però sicuramente chi la fa da padrone e il cenone di Capodanno.

La tradizione culinaria italiana e senza ombra di dubbio tra le più complete, sia per la quantità dei piatti a disposizione sia soprattutto per l'altissima qualità delle preparazioni in questione. Uno dei piatti tradizionali che resiste al passare del tempo e alle nuove tendenze è sicuramente il caro e vecchio cotechino con le lenticchie.

Capodanno, un momento di condivisione

Il maiale da sempre rappresenta un simbolo di opulenza, di ricchezza e di benessere punto la lenticchia invece è legata ad un antica tradizione nella quale simboleggia il guadagno e la fortuna negli affari. Oltre ovviamente alle tante leccornie che vengono servite la sera del 31 dicembre sui tavoli del nostro paese, il Capodanno rappresenta un grande momento per quello che riguarda il potere ritrovare affetti e amicizie che durante la frenesia dell'anno in corso raramente riusciamo a goderci. Proprio a tal proposito, negli anni resiste l'abitudine di ritrovarsi tutti insieme nelle case, che siano queste case di città o di campagna o in montagna.

Soprattutto quest'ultima opzione, risulta essere la più gettonata per godersi qualche giorno a cavallo dell'ultimo dell'anno. Festeggiare il Capodanno in una bella casa di montagna, con i propri cari e amici magari gustandosi una bella serata di fronte al caminetto. L’Intrattenimento musicale a capodanno e sicuramente altrettanto importante come la scelta di un buon menu. La versatilità e la varietà di canzoni che possono accompagnare la notte di San Silvestro è sicuramente molto ampia. Ma senza alcun dubbio il filone del revival degli anni '70 e degli anni '80 fa la parte del leone in quasi tutte le playlist delle feste del 31 dicembre.

I grandi artisti della dance statunitense dell'epoca unita ai grandi gruppi che in Italia scalavano le classifiche: queste due aree musicali coprono senza ombra di dubbio la maggior parte delle scelte per la musica a Capodanno. L’intrattenimento con musica live sta effettivamente scemando di fronte al richiamo della comodità tecnologica. Un minuscolo dispositivo può contenere ore ed ore di esibizioni live, perfetta colonna sonora per lasciarsi andare fino alle luci dell’alba del nuovo anno il capodanno perciò rimane una delle serate più attesa dell’anno, rappresentando un perfetto punto di unione tra le nostre esperienze passate e i nostri progetti futuri.

Una alternativa gettonatissima rimango i viaggi nelle città d’arte. Tra le più in voga c’è sempre il Capodanno di Roma, dove tra arte e storia ci si può immergere in una atmosfera veramente magica.

Insomma tante possibilità per poter scattare la fotografica per l’arrivo del nuovo anno.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal