23 gennaio 2020
Aggiornato 02:30
Paris Fashion Week

John Galliano, anni '50 e rivoluzione gender

Nel defilè di Maison Margiela modelli e modelle sfilano insieme e distinguerli non è impresa da poco. L'ispirazione di Galliano va agli anni'50 ma non mancano i tocchi punk e scintillanti

PARIGI – Rivoluzione in tutto per John Galliano da Maison Margiela. La prima è proprio il designer, che dopo l'elezione a sorpresa decostruisce un mondo e lo mette in luce come solo lui sa fare. La seconda è quella gender: uomini e donne sfilano insieme sulla passerella di Margiela, ma è difficilissimo distinguerli. La terza è la sua moda luccicante sul classico total white della passerella. Ecco a voi la Galliano revolution.

Bellezza super partes
Mood fifties, abiti super femminili, tacchi e ampie scollature indossati da top dalla sessualità equivoca. Modelli dai tratti fortemente femminili, modelle decisamente androgine. Entrambi sembrano essere parte di un mondo dove le polemiche su gender, omosessualità e unioni civili non sono altro che un ricordo.

Anni '50 e dettagli futuristici
Un guardaroba quasi bon ton fatto di broccati, tailleur, ricami e top vagamente anni cinquanta che ammiccano al Giappone. I modelli che indossano abiti femminili rendono ancora più indefinita la distinzione tra i sessi in fatto di abbigliamento. Ispirazioni dal passato ma cambiamenti che trasportano al futuro. Decostruzione non solo nell'abito come da sempre ci insegna Margiela ma anche nella sessualità.

Dettagli shock e trucco metallico
Ed ancora, trucco metallico, capelli blu raccolti alla Amy Winehouse, calze a rete. Gli accessori sono tono su tono come la maxi-borsa a mano e le scarpe appuntite con macro-fibbia alla caviglia. I cappotti sono voluminosi con colletto animalier, gli orli delle gonne e dei vestiti si allungano al polpaccio o alla caviglia, le giacche e i top si strizzano in vita o sul busto con corde di raso colorate. Le calze a rete si portano sulle braccia.  John Galliano non si mostra alla fine del défilé ma lo fa rendendosi fautore di una visione forte e potente della sua maison (e del mondo).