16 settembre 2019
Aggiornato 18:00
Premiazione questa sera a Riccione

«Noi e la Giulia» conquista il CinéCiak d'Oro Colpo di Fulmine

Terzo film da regista per l'attore Edoardo Leo (dopo l'esordio nel 2010 con Diciottanni dopo e la recente opera seconda Buongiorno Papà), conquista il «CinéCiak d'Oro Colpo di Fulmine», per l'assoluta freschezza e novità nel raccontare le disavventure di un terzetto di quarantenni.

ROMA - Quarta edizione dei «CinéCiak d'Oro», i premi alla commedia ideati da CIAK, a film e a protagonisti che hanno lasciato il segno nel genere cinematografico più popolare.
La premiazione si svolgerà questa sera, nell'ambito di «Ciné - Giornate estive di Cinema», alle ore 21.00 con un evento aperto al pubblico, in piazzale Ceccarini a Riccione.

Dopo lo storico premio Ciak d'Oro il mensile di cinema, diretto da Piera Detassis ed edito da Visibilia, vuole festeggiare e segnalare, non solo il classico, ma soprattutto i nuovi talenti, le scoperte e i colpi di fulmine della stagione appena trascorsa. Ficarra & Picone, nei panni di Salvo e Valentino, si aggiudicano il «CinéCiak d'Oro Miglior Commedia dell'anno» con la pellicola da loro diretta e interpretata Andiamo a quel paese.

Noi e la Giulia, terzo film da regista per l'attore Edoardo Leo (dopo l'esordio nel 2010 con Diciottanni dopo e la recente opera seconda Buongiorno Papà), conquista il «CinéCiak d'Oro Colpo di Fulmine», per l'assoluta freschezza e novità nel raccontare le disavventure di un terzetto di quarantenni che dopo l'ennesimo fallimento provano a costruirsi il futuro investendo in un casale in Basilicata per farne un agriturismo. Leo, insieme a Luca Argentero, che interpreta l'ex venditore fallito Diego, sono eletti anche Comedian maschili dell'anno. A Valentina Lodovini va il «CinéCiak d'Oro Comedian femminile dell'anno» per i film Buoni a nulla di Gianni Di Gregorio e Ma che bella sorpresa di Alessandro Genovesi.

Carlo Verdone vince il premio speciale Absolut Comedian 30 anni, votato dai lettori come regista, attore e sceneggiatore italiano più significativo degli ultimi tre decenni della commedia. «Non posso che essere emozionato e felice per la scelta dei lettori di Ciak, ai quali va il mio più affettuoso e sincero ringraziamento», ha dichiarato Carlo Verdone. «Continuare, sempre con lo stesso entusiasmo, a raccontare più di trent'anni di fragilità, mitomanie, difetti, difficoltà e mutazioni nel linguaggio in un'Italia sempre più complessa e confusa è stato un lavoro assai faticoso. Ma il mantenimento intatto della curiosità e dello stupore mi hanno sempre sostenuto. Questo premio prestigioso va al mio pubblico. Senza la sua fiducia non avrei mai potuto raggiungere più di tre decenni, nei quali ho tentato di coniugare quello che si aspettava da me e quello che volevo sinceramente rappresentare. Grazie per regalarmi una delle più belle giornate della mia lunga carriera», ha concluso Carlo Verdone. Nel corso della serata-evento Verdone incontrerà sul palco il direttore Piera Detassis e il giornalista di Ciak Andrea Morandi per una conversazione sul cinema e la sua carriera, e per commentare le scene più rappresentative dei suoi film, scelte personalmente.

Per la prima volta sarà possibile seguire la premiazione in streaming sul sito www.cinegiornate.it. Ciak è partner di «Ciné - Giornate estive di Cinema», la manifestazione promossa da ANICA, in collaborazione con ANEC e ANEM: un appuntamento di grande interesse per l'industria cinematografica, nel corso del quale si svolgono le convention delle case di distribuzione e la presentazione dei film del secondo semestre dell'anno. Il numero di luglio del mensile contiene uno speciale inserto «CinéCiak» con anticipazioni, interviste e listini. Ciak è distribuito all'interno del Palazzo dei Congressi di Riccione e sulle spiagge della Riviera.