2 giugno 2020
Aggiornato 13:00
Caraibi in Riviera

A Savona, al Mare Hotel

Ristorante gastronomico, camere vista mare, beach club, sushi beach bar, piscina, sala convegni, cantinetta climatizzata, sala degustazioni, aperitivi in barca e altro ancora, direttamente sulla spiaggia di Savona

SAVONA -  Les pieds dans l'eau si direbbe in Costa Azzurra, ma qui al Mare Hotel, l'atmosfera che si vive in spiaggia va anche oltre Oceano, facendo pensare ad un beach club degno di un albergo per ricchi americani approdati con il loro yacht su una qualche isola Caraibica per una breve o lunga vacanza, invece siamo a Savona, ad un'ora da Torino, ad un'ora e un quarto da Milano, a mezzora da Genova, ad un'ora da Montecarlo.

La copertina del menù
La copertina del menù ()

A SPURCACCIUN-A - Sempre in anticipo, o per lo meno, contemporaneo sui tempi, Claudio Tiranini rinnova ambienti, sperimenta nuove idee, propone provocazioni -senza esagerare- come quando pensò - forse già 15 anni fa - al tavolo per mangiare pesce, crostacei e conchiglie con le mani, attorno ad apposito desco concepito con lo scopo primario di dare il senso di un ritorno dalla pesca ad un menù che se servito al piatto non avrebbe lo stesso fascino e gli stessi profumi. Ma anche alla carta, scegliendo le pietanze nel vasto menù le soddisfazioni non mancheranno, ma centrale alla proposta gastronomica resta sempre e comunque il pescato del giorno. Prima di tutto la materia prima; il resto a seguire.

Atmosfera da vero Beach Club
Atmosfera da vero Beach Club ()

IN CANTINA - Cantinette climatizzate centrali alla sala ristorante se ve vedevano ben poche alla fine degli anni '90 come A Spurcacciun-a, ma qui oggi si va oltre, si va alla Cantina Teatro a scegliere una grande bottiglia, con priorità agli Champagne, oppure si può cenare nelle salette private, sempre al piano cantina, immersi in suoni, luci, profumi e colori, che ravvivino i cinque sensi davanti ad un menù degustazione adeguato all'atmosfera.

INNOVATORI LUNGIMIRANTI - Claudio, Pervinca, Alberto ... non si fermano mai questo vulcanici albergatori e ristoratori di successo, gente che ha sempre reinvestito buona parte di quanto guadagnato da questa attività, essendo partiti in momenti ben diversi da oggi, quelli buoni per tutti; quei quasi tutti che però non hanno investito in nulla di collaterale al ristorante di successo in Riviera, lasciandosi andare alla deriva dei tempi.

Dettaglio della Cantina Teatro
Dettaglio della Cantina Teatro ()

RISTORAZIONE ALTERNATIVA - Oltre allo storico ristorante gastronomico, nel 2009 si è aggiunto il Sushi Beach, dove la tecnica giapponese si fonde con il sapore del pesce locale e profumi della Riviera. Aperimarea è invece il servizio offerto tutte le sere in estate, direttamente a bordo piscina o sotto le ombreggiate pagode, sempre in spiaggia, tra aperitivi e stuzzichini d'autore. Infine l'ultimo arrivato, il Bistrot Marea, per un assaggio semplificato di cucina di mare vista mare, proposta a prezzi molto competitivi, proprio per non perdere di vista il momento economico contingente.

Sushi Beach Cromo Dinner
Sushi Beach Cromo Dinner ()

VIVERE IN ALBERGO - Come fosse un Club, con a disposizione una sessantina di camere progressivamente rinnovate, con priorità di scelta verso quelle che posseggono un balcone vista mare, per poi scendere negli spazi bar, in piscina, in mare, per praticare sport acquatici o semplicemente per godersi il sole in attesa dell'ora di pranzo, per un light lunch. Il pomeriggio, in relax prima di scendere in cantina per scegliere una grande bottiglia per iniziare la serata ... la notte è lunga al Mare Hotel.

Ricci di mare appena aperti
Ricci di mare appena aperti ()
La smorfia di St.Jacques, tra i piatti simbolo del ristorante A Spurcacciunn-a
La smorfia di St.Jacques, tra i piatti simbolo del ristorante A Spurcacciunn-a ()
Tagliolini verdi al sugo di triglie
Tagliolini verdi al sugo di triglie ()
Dessert caldo freddo al cioccolato e Sherry Pedro Ximenez
Dessert caldo freddo al cioccolato e Sherry Pedro Ximenez ()
Una rarissima bottiglia di PX Venerable dalla collezione privata di Claudio Tiranini
Una rarissima bottiglia di PX Venerable dalla collezione privata di Claudio Tiranini ()

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal