15 ottobre 2019
Aggiornato 18:00
Moda & Ecologia

Ad Expo Gate un lab e una mostra sugli abiti in plastica riciclata

Nel mese della moda sei giovani designer realizzeranno i loro modelli nel laboratorio Expo di via Cairoli e li esporranno nella mostra Fashion Remake

MILANO - Dal 2 febbraio al 3 marzo confezioneranno, davanti agli occhi dei passanti, abiti e accessori unici con prodotti di Pet riciclato post consumo. Sono le sei giovani designer appena diplomate allo IED che avranno il oro laboratorio all'interno di una parte di Expo Gate, la struttura temporanea costruita in largo Cairoli per accompagnare Milano verso l'Expo 2015.

STOFFE DI PLASTICA - Le stoffe che utilizzeranno le stiliste per creare abiti unici sono Newlife, la gamma completa 100% Made in Italy e certificata di fili prodotti dal riciclo di bottiglie in PET post consumo, raccolte in Italia. Nel laboratorio, oltre ai tradizionali strumenti del mestiere come le macchine da cucire e i manichini, ci sarà anche una stampante 3D Ekocycle Cube che servirà a creare componenti e accessori degli abiti con un approccio eco-digitale utilizzando un filamento costituito da bottiglie di plastica riciclata.

EKOCYCLE - L'iniziativa è patrocinata dalla Camera Nazionale della moda Italiana che fa riferimento a Ekocycle, marchio indipendente creato nel 2012 da Coca-Cola e dal musicista Will.I.am per educare i consumatori all'importanza del riciclo nella vita quotidiana e far sì che le loro scelte d'acquisto possano contribuire alla tutela e alla sostenibilità dell'ambiente.

LA MOSTRA - Dopo tre settimane di laboratorio le sei designer, che lavoreranno sotto la guida del tutor Alon Simon-Tov, esporranno le loro creazioni nello spazio Sforza in Expo Gate nella mostra a loro dedicata Fashion Remake che rientra negli appuntamenti del calendario ufficiale della fashion week milanese. L'abito più bello verrà esposto poi all'interno del Padiglione Coca-Cola ad Expo 2015, dove si potranno acquistare i prodotti della linea Ekocycle, per la prima volta in Italia.