11 dicembre 2019
Aggiornato 01:00

Coriamenta, l'eleganza è unisex

Particolari, eccentriche, uniche. Le scarpe della designer transgender Cori Amenta abbattono le barriere ed esaltano la bellezza di ognuna di noi

MILANO - Ci piacciono perchè sono senza pregiudizi oltre che incredibilmente glamour. I tacchi vertiginosi di Coriamenta riflettono il vissuto della loro creatrice. Prima faceva il modello e si chiamava Corrado, oggi Cori crea scarpe bellissime. Dalle misure si capiscono molte cose. Le sue scarpe vanno dal 35 al 45. Il fascino è unisex.

OVER GENDER - Cori Amenta, vuole mirare col proprio lavoro, al superamento concettuale di ogni barriera di identità e per questo si serve dello strumento a lei più congeniale, la sua creatività e la propria visione artistica. La sua formazione culturale, l’ha resa determinata nella creazione dell’unica versatile ed esclusiva collezione over gender completamente made in Italy. Le forme sono ideali per snellire la silhouette del piede. Un intelligente gioco di proporzioni e un’attenta modellatura che elimina il superfluo donando al piede grazia ed eleganza. I modelli sono talmente, tanti, diversi, colorati e fantasiosi che perdersi nel mondo Coriamenta è facilissimo.

CONTRO LE DISCRIMINAZIONI - Dal 15 dicembre per ogni vendita dallo shop on line di Coriamenta cinque euro saranno devoluti ad Arcigay, come sostegno alle azioni che l’associazione compie ogni giorno per il superamento dello stigma sociale delle persone omosessuali e delle discriminazioni che regolarmente ne conseguono. «Creo moda made in Italy da anni e ho voluto ora esprimere la mia professionalità in collezioni di calzature chic trasversali che vadano dal 35 al 45 - spiega la designer - permettendo così a tutti e tutte di soddisfare le proprie esigenze. La mia collezione prende spunto dall’accesa passione per la seduzione, l’eleganza e la femminilità. Principi rafforzati dall’idea di realizzare finalmente dei prodotti rivolti soprattutto a chi è convinto che vi siano gravi lacune sul mercato. Nella mia collezione di quest’anno ho per la prima volta aggiunto anche molti modelli unisex e per uomo, per offrire le mie creazioni a tutti».