1 febbraio 2023
Aggiornato 10:01
Intervista al settimanale «Oggi»

Hunziker: Voglio una famiglia con Tomaso

«Quello di avere un figlio è un gran bel sogno. Sì, questo progetto con Tomaso c'è. Il problema sono gli impegni di lavoro che avrò nel prossimo anno. Questo argomento dentro di me scatena una forte lotta interiore tra desideri e senso del dovere. Però, vedrete, vi stupirò»

ROMA - Michelle Hunziker conferma il progetto di costruire seriamente una famiglia con il fidanzato Tomaso Trussardi e in un'intervista al settimanale Oggi, da domani in edicola, ha dichiarato: «Quello di avere un figlio è un gran bel sogno. Sì, questo progetto con Tomaso c'è. Il problema sono gli impegni di lavoro che avrò nel prossimo anno. Questo argomento dentro di me scatena una forte lotta interiore tra desideri e senso del dovere. Però, vedrete, vi stupirò».

MATRIMONIO? ME LO DEVE CHIEDERE LUI - «Al matrimonio ci penso, anzi, ci pensiamo - ha aggiunto la Hunziker - ma non è una priorità. E poi è lui che deve chiedermelo». La soubrette nell'intervista ha raccontato che Tomaso ha buttato giù le sue barriere. «L'unica rimasta in piedi è quella relativa alle aspettative: dopo dieci anni di storie finite, ho imparato che è un grave errore averne perché ti metti nella posizione di essere delusa. Io vivo giorno per giorno». E ha aggiunto: «E' il primo uomo che lascio entrare nel cuore della mia vita e quindi nella mia famiglia e nella mia casa».
Infine la Hunziker ha parlato anche del momento più buio della sua vita, quando si avvicinò alla setta dei Guerrieri della luce. «Ricordo che un giorno un quotidiano titolò: La Hunziker posseduta dal diavolo. Io crollai nella disperazione più nera? Ricci e Biagi mi portavano fuori a cena e tra una risata e l'altra infilavano nel discorso piccole perle di saggezza. Un poco per volta ho capito tante cose e ho alzato la testa... Oggi è nei miei progetti occuparmi delle sette e dei santoni perché sento il dovere emotivo, etico e sociale di fare qualcosa».