14 novembre 2019
Aggiornato 17:00
Cinema | USA

Mortensen e Cassel pronti per Cronenberg

Dopo un'iniziale incertezza, David Cronenberg ha confermato che il sequel de «La promessa dell'assassino», uscito nel 2007, si farà e sarà lui a dirigerlo. Le riprese sono in programma per i primi mesi del 2013

LOS ANGELES - Dopo un'iniziale incertezza, David Cronenberg ha confermato che il sequel de «La promessa dell'assassino», uscito nel 2007, si farà e sarà lui a dirigerlo. Non sarà dunque lo sceneggiatore Steven Knight a mettersi dietro la macchina da presa per il seguito della pellicola che vedrà il ritorno di Viggo Mortensen nel ruolo del protagonista Nikolai. Con Cronenberg ci sarà anche l'interprete francese Vincent Cassel, mentre non si sa ancora se verrà riconfermata la presenza di Naomi Watts.
Lo script, firmato da Steven Knight, sarà incentrato nuovamente sul personaggio di Nikolai che ritroveremo nelle vesti di un agente sotto copertura ai vertici del sindacato del crimine, impegnato a lavorare con Kirill, instabile figlio del suo ex boss. Le riprese sono in programma per i primi mesi del 2013.

Cronenberg al lavoro su «Maps to the Stars» - Proprio David Cronenberg qualche giorno fa aveva annunciato un altro progetto a cui sta lavorando: «Maps to the Stars», una storia ambientata a Los Angeles che «tratta di bambini che diventano star - ha spiegato il regista -. E' molto divertente, e molto molto oscuro». Mortensen, invece, dopo essere apparso al Festival di Cannes in «On the Road» di Walter Salles, attualmente è impegnato sul set, nei panni del protagonista del film sceneggiato da Hossein Amini «The Two Faces of January», tratto dall'omonimo romanzo di Patricia Highsmith.