26 maggio 2020
Aggiornato 06:30
Inaugurato ieri sera dalla stessa artista

Lady Gaga apre a New York un negozio di Natale

Il mondo di Lady Gaga si conferma così una gigantesca macchina da soldi. Il 25 per cento del ricavato andrà alla fondazione Born this way, creata dalla cantante per combattere il bullismo

NEW YORK - Inaugurato ieri sera dalla stessa Lady Gaga, ha aperto a New York il «Gaga's workshop», uno showroom di oltre 500 metri quadrati, interamente dedicato all'immaginario dell'icona del pop. Dalle prime ore di questa mattina centinaia di americani si sono messi in fila davanti al negozio temporaneo ospitato al quinto piano dei grandi magazzini Barney's su Madison Avenue. Per fare acquisti c'è tempo fino al 2 gennaio, dopo di che il negozio, progettato dallo stilista della cantante Nicola Formichetti, assieme a Gaga e al nuovo direttore artistico Dennis Freedman, chiuderà i battenti.

Ci sono gadget per tutte le tasche: una candela gigante a immagine e somiglianza della cantante per 395 dollari, una scarpa di cioccolato come quella che Gaga indossava nel video Bad Romance per 95 dollari, oppure, per 35 dollari, un piccolo uovo di plastica con tanto Lady Gaga in miniatura, omaggio al suo ingresso alla cerimonia degli Oscar lo scorso febbraio. Non mancano ciglia finte, trucchi, pon-pon, fermagli per capelli, matite: un vero pozzo dei desideri per i fan della cantante che hanno così trovato la nuova Mecca per i regali di Natale.

Tra le varie vetrine ce n'è una completamente fatta di capelli. «In pratica Gaga e Nicola sognavano di realizzare il salotto di Gaga in cui ci fosse lei stessa, sdraiata sul divano, e in cui tutto fosse fatto si capelli», ha spiegato Freedman an New York Daily News. «Che si tratti di peli sintetici o umani tutto nella stanza potrebbe essere indossato a mo' di parrucca», ha detto il direttore artistico, soddisfatto dell'effetto surreale della vetrina.

Il mondo di Lady Gaga si conferma così una gigantesca macchina da soldi. Il 25 per cento del ricavato andrà alla fondazione Born this way, creata dalla cantante per combattere il bullismo.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal