31 maggio 2020
Aggiornato 06:30
Aveva lavorato a fianco della star fin dagli esordi

Lady Gaga licenzia la direttrice artistica Laurieann Gibson

Le divergenze artistiche hanno così portato Gaga a continuare per la sua strada senza il suo braccio destro dai tempi di «Just Dance» e «Poker Face»

NEW YORK - E' finita la collaborazione tra Lady Gaga e la sua direttrice artistica Laurieann Gibson, che ha contribuito a creare l'immagine della star fin da quando era una perfetta sconosciuta. Il primo sito a dare la notizia è stato Media TakeOut che aveva parlato di un «litigio acido» tra le due, conclusosi con il licenziamento della direttrice artistica. Da quando Gibson aveva partecipato da sola a vari programmi televisivi tra cui il reality show di Mtv Starmaker e The dance scene del canale E!, i dissapori tra Gaga e Gibson si erano inaspriti, con la direttrice artistica che aveva detto di aver «creato Lady Gaga a immagine di Madonna» un confronto dal quale Stefani Joanne Angelina Germanotta ha sempre voluto prendere le distanze.

La notizia della fine della partnership è stata confermata da Lady Gaga che il 6 novembre aveva scritto su Twitter che stava facendo riscaldamento a Londra «con il suo coreografo Richard Jackson», che fino ad allora era in numero due di Gibson. Oggi è arrivata la conferma ufficiale con un portavoce di Lady Gaga che ha detto al settimanale The Hollywood Reporter che Gibson e la pop star «non lavorano più assieme».
Ancora ad aprile in un'intervista per The Hollywood Reporter Gibson aveva detto: «Ho incontrato un'artista brillante e il mondo non aveva nemmeno idea che esistesse. L'ipocrisia dell'industria musicale la stava forzando ad agire in modo diverso, ma lei ha fatto sapere che io mi sono battuta per lei, per proteggere il suo talento così raro». Ma poche settimane dopo erano già emersi i primi conflitti legati al video Judas, in cui Gaga sovverte l'immaginario cristiano. «Credo nel vangelo e non mi muoverò in quella direzione» aveva detto Gibson all'epoca. Problemi erano emersi anche per il video Edge of Glory e per Yoü and I. Le divergenze artistiche hanno così portato Gaga a continuare per la sua strada senza il suo braccio destro dai tempi di Just Dance e Poker Face.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal