29 novembre 2020
Aggiornato 05:00
Gran Bretagna

Hugh Grant si dimentica di registrare la figlia all'anagrafe

Scaduti i 42 giorni di tempo, l'attore rischia una multa

LONDRA - Tra una partita a golf e una birra al pub, Hugh Grant si è dimenticato di registrare la nascita della bimba avuta involontariamente dall'ex fidanzata cinese Tinglan Hong, vent'anni più giovane di lui.
L'attore - ha rivelato il Sun - rischia una multa, dopo avere superato di tre giorni il termine fissato in 42 giorni. «Mickey occhi blu» è diventato papà il 26 settembre. Nè lui, nè Tinglan hanno contattato i rispettivi uffici anagrafici a Westminster, Londra. «Alle volte aspettiamo fino a tre mesi», ha confidato al tabloid un impiegato. «Non è che andiamo a casa loro con la polizia a trovarli», ha aggiunto.