20 settembre 2019
Aggiornato 07:30
Gran Bretagna

La Regina vuole una nuova legge salica: sul trono anche la primogenita

Il Premier britannico Cameron vuole ottenere il consenso del Commonwealth per la riforma

LONDRA - La regina Elisabetta «ha fatto sapere» di appoggiare la riforma della legge salica auspicata dal governo di David Cameron, che riconoscerebbe ai primogeniti di salire al trono, anche se di sesso femminile. Lo hanno riferito fonti della Casa Reale citate dal Telegraph.

Cameron ha esposto la scorsa settimana la sua posizione, cercando di ottenere il consenso dei 15 Paesi del Commonwealth per rivedere la legge, definita «un'anomalia» che contrasta con «il diritto alla parità dei sessi». Il governo inglese vorrebbe anche annullare il divieto per chi sposa un cattolico di salire al trono; una norma ritenuta dal premier «ingiustificata» e «un'anomalia storica».