26 giugno 2019
Aggiornato 20:30
Diario Musicale

Elvis Presley si sentiva «lonesome tonight» a 21 anni

Il Re del Rock&Roll nel 1956 confidò volersi sposare e difese i movimenti di bacino. Un film sulla vita Elton John, cercasi attore e regista. All'asta il contratto per il concerto californiano dei Beatles

NEW YORK - Quattro anni dopo avrebbe cantato Are you lonesome tonight?. Eppure già nel 1956, Elvis Presley stava parlando di come a volte si sentisse «solo» e aveva appena 21 anni. In un'intervista, rimasta inedita fino a oggi, la star rivelò che, nonostante la giovane età, si sentiva isolato e messo in disparte dalle persone che lo circondavano, forse a causa della sua improvvisa notorietà.

Il Re del Rock&Roll allora confidava di volersi sposare, così da non sentirsi più «solo anche in mezzo alla folla», e magari avere dei figli, anche più di uno, visto che lui era figlio unico. La «donna giusta» tuttavia non era ancora arrivata (nel 1967 sarebbe arrivata Priscilla Presley, dalla quale ebbe l'unica figlia, Lisa Marie, e da cui divorziò nel 1973). «The Pelvis» difese inoltre i suoi celebri movimenti di bacino, al tempo molto criticati dai conservatori, sostenendo che nella vita c'è solo un'occasione per «sfogarsi» e che in fin dei conti «non facevano male a nessuno».

Le registrazioni faranno parte di un cofanetto di cinque cd intitolato The Young Man with the Big Beat, che uscirà con Rca il 27 settembre, secondo la stampa britannica, nel quale si vede un uomo sul trampolino della fama mondiale, dopo le prime hit e le apparizioni tv, ma allo stesso tempo con un volto pulito e innocente. Furono fatte all'inizio del 1956 e alla fine dell'anno The King avrebbe scalato i primi posti della classifiche americane con Don't be Cruel e Hound Dog. Are you Lonesome Tonight? sarebbe arrivato solo nel 1960.

Un film sulla vita Elton John, cercasi attore e regista - Elton John farà un film sulla sua vita: il rocker 64enne ha deciso di produrre la pellicola con il marito David Furhish, tramite la loro società Rocket Pictures.
Secondo quanto rivela The Sun, la celebre coppia ha già ingaggiato lo sceneggiatore Lee Hall (Billy Elliot) per il progetto, dal titolo probabilmente definitivo Rocketman, come il celebre successo di Elton del 1972.
Non si hanno notizie, invece, del regista e dell'attore che interpreterà Elton nel film.

All'asta il contratto per il concerto californiano dei Beatles - Nonostante il management fosse attentissimo a evitare qualsiasi outing anche solo vagamente politico - argomenti come la guerra del Vietnam erano tabù in conferenza stampa - i Beatles imposero nel contratto per un concerto in California il divieto di suonare per un pubblico selezionato in base alla razza.
Come riporta il sito della Bbc il contratto, firmato dal manager Brian Epstein, riguarda un concerto (diviso in due set, una matineé e uno show serale) tenuti nel 1965 a Daly City ed è stato venduto all'asta a Los Angeles per 23mila dollari.
Il documento riporta anche le esigenze dei Fab Four in fatto di logistica, ben più modeste rispetto a quelle delle star odierne: 150 agenti di polizia per garantire la sicurezza - imperfetta, visto che parte del pubblico riuscì a invadere il palco e lo show serale dovette essere sospeso - uno speciale rialzo dove montare la batteria, acqua ed elettricità nel camper, e in camerino quattro brande, uno specchio, un frigo, una tv portatile e asciugamani puliti.