28 febbraio 2024
Aggiornato 00:30
Lei è di 17 anni più giovane di lui

Tutto pronto per il terzo «sì» di McCartney

Il musicista sposerà la businesswoman americana Nancy Shevell in cerimonia intima in Gran Bretagna

LONDRA - Il terzo «yes» di Paul McCartney è «imminente». L'ex Beatle e la fidanzata americana Nancy Shevell, 17 anni più giovane di lui, sono volati dalla Grande Mela al Regno Unito la settimana scorsa per gli ultimi preparativi di una cerimonia tra pochi amici e familiari che si terrà nella casa di campagna del celebre musicista.

«Le nozze sono imminenti», ha confidato un amico al Mirror. «Sono molto emozionati e quasi tutto è pronto. Amici e familiari sono in attesa», ha aggiunto l'insider. La Shevell, membro del consiglio di amministrazione del New York Metropolitan Transportation Authority, ha detto agli amici che il matrimonio si terrà in Gran Bretagna «dopo il Labor Day», festività americana che si tiene ogni primo lunedì di settembre.

Alla residenza di 933 acri di «Macca» nel Sussex, intanto sono già arrivati cartoni di champagne e pile di sedie. Paul ci teneva tanto a sposarsi in Gran Bretagna, secondo l'amico: «Poi faranno una festa con gli amici americani nella casa negli Hamptons», ha spiegato. Almeno le fedi sono «made in Usa», dato che sono state acquistate nella famosa gioielleria Neil Lane a Los Angeles.