26 gennaio 2022
Aggiornato 09:00
Cinema italiano

Anna Falchi due film prodotti con Lorenzo Balducci attore

L’attrice che guida la Amovie cinematografica madrina alle Mille Miglia

ROMA - Sono prudente nella vita come in macchina, ha detto l’attrice madrina della tappa romana delle Mille Miglia, la celebre corsa automobilistica partita da Brescia alla quale partecipano magnifiche auto d’epoca.
Qualcuno ha voluto leggere nel breve al richiamo alla prudenza nella vita un cenno appena sfiorato alle recenti vicende che l’hanno vista testimone del disagio dell’attore Lorenzo Balducci, figlio di Angelo Balducci, il potente uomo dei Lavori Pubblici finito in prigione per la vicenda degli appalti per i Grandi Eventi.

Mercoledì la neo produttrice ha infatti partecipato alla conferenza stampa del film «Due vite per caso», dove è stato atteso invano uno dei protagonisti, Lorenzo Balducci, del quale in questi giorni si è parlato non solo per le vicende degli appalti, ma anche per presunte forzature che suo padre avrebbe esercitato su produttori e registi per facilitargli la carriera.
«Due vite per caso» non è l’unico film prodotto dalla Amovie, di Anna falchi e di suo fratello Sauro, che vede fra i protagonisti Lorenzo Balducci: al Mif di Milano è stato presentato recentemente, dopo essere stato applaudito a Berlino e a Buenos Aires, «Ce n’è per tutti», una pellicola che porta la firma del regista Luciano Melchionna, al quale hanno partecipato, oltre a Balducci, anche Amanda Sandrelli, Ambra Angiolini e Micaela Ramazzotti.
Molto probabilmente riferendosi alle virtù della prudenza Anna Falchi più che alla sua attività di produttrice si voleva riferire alle vicende sentimentali nelle quali la coinvolse il matrimonio turbolento con Stefano Ricucci: la Falchi, quando si trovò ad affrontare le vicende giudiziarie del marito molto prudentemente scelse infatti la strada del disimpegno.