19 gennaio 2020
Aggiornato 23:30
Musica. Concerti

Debutta venerdì a Roma il tour mondiale di Gigi D'Alessio

Preannunciato come un grande show, si chiude in primavera a Dubai

ROMA - Debutta con una doppia data al Palalottomatica di Roma, venerdì e sabato, il nuovo «Gigi D'Alessio World Tour 2009», tournée che nel 2010 proseguirà in tutto il mondo per chiudersi in primavera a Dubai.

Il nuovo live di D'Alessio si preannuncia come un grande show. A fare da sfondo un maxischermo che occupa tutta la scena e che in alcuni momenti renderà il concerto una sorta di colonna sonora delle immagini proiettate. Per accontentare tutti i fan verrà proposta una lunga scaletta, con i successi di ieri e di oggi, stravolti negli arrangiamenti completamente rinnovati. Il medley napoletano sarà accompagnato da immagini in soggettiva con particolari di vicoli di Napoli, fonti di ispirazione dei brani stessi, in una passeggiata virtuale tra le vie dei ricordi. Ad arricchire lo show, in alcuni brani, ci sarà un corpo di ballo che eseguirà coreografie di Maura Paparo, in originali e divertenti interazioni anche con le immagini proiettate.

I musicisti di sempre e alcune new entries accompagneranno Gigi D'Alessio in questa tour in una grande band composta da: Alfredo Golino alla batteria, Kekko D'Alessio e Roberto Della Vecchia alle tastiere, Maurizio Fiordiliso e Pippo Seno alle chitarre, Daniele Bonaviri alla chitarra classica-flamenco, Arnaldo Vacca alle percussioni, Roberto D'Aquino al basso, Fabrizio Palma, Claudia Arvati e Giulia Fasolino ai cori.

E' previsto, inoltre, «Talent Scout», il contest che in questi mesi ha selezionato i fan che seguiranno il loro idolo in una giornata del tour, per poi salire sul palco e interpretare un brano con lui.

Da settimane è sempre ai primi posti nella classifica di vendita italiana «6 come Sei», l'ultimo album in vendita al prezzo speciale di 10,90 euro. Tra i brani 'Gente come noi', canzone scritta per Anlaids come inno della Giornata Mondiale della lotta all'Aids il prossimo primo dicembre. E proprio questo sarà il brano di chiusura di ogni concerto, accompagnato dalle immagini girate durante la realizzazione dello spot della campagna di solidarietà per aiutare le mamme sieropositive della Guinea Bissau a far nascere bimbi sani, in onda a partire dal 22 novembre sulle reti Mediaset.

Anlaids - Onlus, Associazione Nazionale per la Lotta contro l'Aids, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica in collaborazione con Mediafriends, promuove infatti una Raccolta Fondi a favore di un progetto mirato alla prevenzione materno-fetale da Hiv in Guinea Bissau, uno dei paesi più poveri e più colpiti dall'Aids del continente africano. Il progetto Djtu Ten (Djtu Ten in lingua locale significa 'Si può') è realizzato dall'Ospedale Sacco di Milano in collaborazione con Anlaids e già attivo dal 2007. Per sostenere il Progetto Djtu Ten, dal 16 novembre al 2 dicembre, si possono donare 2 euro inviando un sms o chiamando da telefono fisso il numero solidale: 48546.