2 dicembre 2020
Aggiornato 23:00
Video intervista su Style.it

Lennox: Non bisogna essere Bill Gates o Bono per cambiare le cose

La cantante inglese: «Ogni persona può avere un potere enorme»

Annie Lennox ha le idee chiare: «Non bisogna essere Bill Gates o Bono per cambiare le cose, ogni persona può avere un potere enorme. La cantante lo ha dichiarato in una video intervista su Style.it, parlando che del suo progetto «Sing» in cui la cantante è portavoce dell'emergenza dei malati di Hiv in Africa.

«Quando parliamo di Hiv - racconta la Lennox - parliamo di una pandemia che uccide ogni anno più 27 milioni di persone. Una tragedia enorme se si considera che si potrebbe evitare con poco: solo chi ha visto con i propri occhi, in Africa, può capire la devastazione, anche sociale, che questa malattia comporta».

«Anche la povertà non credo si possa totalmente eliminare, ma ciascuno può aiutare a combatterla. Sono le piccole donazioni costanti della gente comune a fare la differenza - sottolinea - ogni singolo individuo ha quindi un grande potere».

Nell'intervista la pop star parla del suo rapporto con internet, i blog e la libertà di espressione. «Mi piace tenere un blog e avere un mio sito. Amo il fatto di riuscire ad avere un rapporto con il pubblico in maniera diretta, senza filtri, senza censura. Internet usato nel modo giusto è una risorsa fantastica, ma come tutte le cose ha un rovescio. Il prezzo di essere sempre connessi - chiude Lennox - è spesso il distacco dal mondo reale, come se mancasse un coinvolgimento fisico tra esseri umani. Immagino, perciò, che arriverà un momento in cui qualcuno dirà: sono stufo di essere sempre solo con il mio pc. Allora la gente tornerà a incontrarsi davvero».