8 dicembre 2019
Aggiornato 21:30
Eventi

Anche al mitico Festival della velocità si festeggiano i 70 anni Ferrari

Al Goodwood Festival of Speed grande protagonista la Rossa: sfilano in parata settanta vetture tra le più note e vincenti del marchio, una per ogni anno di storia, guidate da piloti leggendari come René Arnoux, Jackie Stewart, Dario Franchitti, Marc Gené e gli attuali portacolori nel Gt

GOODWOOD – Ferrari grande protagonista al Goodwood Festival of Speed dove è stata celebrata in modo particolare in occasione dei 70 anni dalla fondazione. Settanta vetture iconiche tra le più vincenti della storia hanno entusiasmato gli spettatori sfilando in parata sulla celebre salita inglese e sono poi state schierate sul prato della Goodwood House creando così uno spettacolare momento Ferrari.

Auto storiche e piloti famosi
La parata è stata aperta dalla prima vettura costruita dalla Ferrari, la 125 S del 1947, e da LaFerrari Aperta, la serie speciale limitata che è l’auto più rappresentativa delle celebrazioni del Cavallino rampante. Insieme a queste due vetture c’erano tante altre Ferrari, tra cui diverse monoposto di Formula 1 della Scuderia e numerose auto costruite per le competizioni Sport e Gran Turismo. A guidare le vetture piloti leggendari come Derek Bell, Jackie Stewart e Dario Franchitti ma anche Marc Gené (Ferrari Developer driver) e i piloti ufficiali per le competizioni Gt, Alessandro Pier Guidi, che ha guidato la 488 Gte numero 51 protagonista del campionato del mondo Endurance, Davide Rigon e Olivier Beretta, che hanno pilotato due monoposto di Formula 1, e gli inglesi James Calado e Sam Bird che si sono esibiti al volante di due vetture dei Programmi Xx, la Fxx e la Fxx K. La 599 Xx, la terza vettura di questa speciale attività di Ferrari, è stata invece portata sulla salita di Goodwood dall’ex pilota della Scuderia, René Arnoux.