12 dicembre 2019
Aggiornato 19:00

Dionigi: “La Supercoppa? Il Milan ha solo un’arma a sua disposizione…”

Non molto fiducioso l’ex attaccante rossonero in vista dell’appuntamento di Doha contro la Juventus

MILANO - Venerdì pomeriggio Milan-Juventus a Doha (ore 17:30 italiane): in palio la Supercoppa Italiana. Juve grande favorita, Milan in seconda fila ad aspettare un possibile errore di valutazione dei bianconeri, pressochè invincibili nelle ultime cinque stagioni. Non dà molte speranze alla squadra di Montella anche Davide Dionigi, prodotto del vivaio milanista, ex calciatore fra le altre di Como e Reggina, oggi allenatore: «Devo dire che Montella ha fatto finora un lavoro eccezionale con un materiale non di primissimo ordine a disposizione - afferma l’ex attaccante - ma in vista della Supercoppa Italiana contro la Juventus non do molte speranze ai rossoneri: la Juve non sbaglia mai partite simili, pensate anche alle ultime due di campionato contro Torino e Roma che valevano anche più dei 6 punti totali a disposizione. Il Milan ha un’unica possibilità, penso, e cioè quella di giocare in maniera spensierata, senza pressioni, sapendo che i favori del pronostico sono tutti dall’altra parte. Solo così potrà imporsi, o quantomeno provarci». In fondo, lo stesso atteggiamento mostrato dal Milan nella finale di Coppa Italia dell’anno passato (persa solo ai tempi supplementari) e nel vittorioso 1-0 di campionato del 22 ottobre scorso: in entrambi i casi la grande superiorità juventina non si è notata, la sensazione è che Montella punterà ad adottare la stessa tattica anche in Asia, poi si vedrà.