26 ottobre 2021
Aggiornato 20:00
Calcio

Petagna su Romagnoli: “E’ un campione”

L’attaccante dell’Atalanta, prodotto del settore giovanile del Milan, elogia il difensore centrale rossonero di cui è stato compagno nelle nazionali di categoria

BERGAMO - Saranno avversari sabato pomeriggio durante Milan-Atalanta (San Siro, ore 18), ma Andrea Petagna ed Alessio Romagnoli si conoscono già. I due giovani, l’uno centravanti e l’altro difensore, hanno sfilato insieme nelle varie rappresentative giovanili della nazionale italiana, prendendo poi entrambi la via di Milanello, Petagna nato e cresciuto nel vivaio rossonero, Romagnoli giuntovi dopo lauto compenso economico elargito dal Milan alla Roma. Sabato saranno rivali, l’uno marcherà l’altro, e Andrea Petagna non risparmia elogi e complimenti per il numero 13 rossonero: «Alessio lo conosco bene - ricorda l’attaccante bergamasco - abbiamo fatto tutta la trafila giovanile in nazionale assieme. Ricordo che di lui si parlava benissimo anche allora e si vedeva che aveva la stoffa del grande giocatore, ma mi ha sorpreso molto la velocità con cui si è imposto a grandi livelli: ha conquistato la maglia da titolare con la Sampdoria in pochissimo tempo e al primo vero anno di serie A, poi è passato al Milan con un affare assai costoso ed è già il leader difensivo dei rossoneri. Ha bruciato le tappe e dimostrato di essere un campione, sono felice di questo». Milan-Atalanta è già cominciata, per il momento a suon di complimenti.