28 settembre 2021
Aggiornato 18:00
Campione e mentore

Valentino Rossi dà lezioni anche agli asiatici

Cinque giovani talenti tra i 16 e i 21 anni, scelti dalla Yamaha nel campionato Asia Production 250, visiteranno per una settimana il Ranch del Dottore a Tavullia, per allenarsi e imparare da lui insieme ai colleghi italiani della VR46 Academy

Valentino Rossi
Valentino Rossi Yamaha

TAVULLIA – Da oggi nella VR46 Academy, la fucina di giovani talenti del motociclismo firmata Valentino Rossi, non c'è più spazio solo per gli italiani. Grazie a un accordo con la Yamaha, la casa con cui a inizio stagione ha firmato altri due anni di contratto per correre in MotoGP fino al 2018, il Dottore offrirà a cinque giovani asiatici un esclusivo programma di lezioni e di allenamento al suo Ranch di Tavullia, tenuto da lui e dagli altri istruttori. Il programma si chiamerà «The Master Camp» e si svolgerà dal 4 all'8 luglio prossimo, con attività che andranno dal dirt track su sterrato fino alla guida in pista sul circuito di Misano, con l'obiettivo di migliorare le capacità di guida dei partecipanti. Questi ultimi sono stati scelti tra i portacolori Yamaha emergenti nel campionato Asia Production 250: il 21enne thailandese Peerapong Loiboonpeng, il 17enne indonesiano Galang Hendra Pratama, il 16enne giapponese Soichiro Minamimoto, il 16enne malese Kasma Daniel Bin Kasmayudin e il 19enne indonesiano Imanuel Putra Pratna.

Le parole di Valentino
«Solo pochi mesi fa abbiamo iniziato questa partnership tra Yamaha e VR46 – spiega Valentino – che ha portato ai ragazzi della Academy una fornitura di moto fantastiche per i loro allenamenti, in pista e al Ranch. Questo fu già un gran passo avanti per aiutare i giovani talenti, ma oggi sono ancora più contento di pensare all'inizio della prima edizione del Master Camp, a cui mancano solo poche settimane. Nella prima settimana di luglio alcuni dei piloti scelti dalla Yamaha verranno ad allenarsi con me e con i giovani della VR46 Academy. Questa iniziativa è un grande risultato ed è solo il primo di molti progetti emozionanti che verranno da questa collaborazione. Yamaha e VR46 hanno lo stesso obiettivo: aiutare i giovani talenti a raggiungere i massimi risultati nel motociclismo. Personalmente sono molto contento di giocare un ruolo attivo nell'aiutare i giovani talenti e non vedo l'ora di conoscere i piloti Yamaha e allenarmi con loro e i ragazzi dell'Academy al Ranch e sul circuito di Misano. Trascorreranno con noi un'intera settimana, si alleneranno con noi, seguendo lo stesso programma ogni giorno, in pista e in palestra. Non sarà facile per loro, ma sono sicuro che ci divertiremo. Sarà una settimana bella e impegnativa!»