28 marzo 2020
Aggiornato 19:30
Ancora un morto

Michal Hernik muore alla Dakar

Deceduto nel corso della terza tappa della manifestazione. Il corpo del motociclista polacco è stato trovato al km 206 tra San Juan e Chilecito, circa 1.200 km da Buenos Aires.

BUENOS AIRES - Ancora un morto sulle strade della Dakar. Si tratta del motociclista polacco Michal Hernik (KTM), 39 anni, deceduto nel corso della terza tappa della manifestazione. Il corpo di Hernik è stato trovato al km 206 tra San Juan e Chilecito, circa 1.200 km da Buenos Aires. Il corpo è stato trovato dagli elicotteri della gara. Hernik, pur essendo alla sua prima Dakar aveva partecipato al rally di Marocco nel 2013 e a quello di Abu Dhabi l'anno scorso. La Dakar, nata sulla rotta che da Parigi portava in Senegal si è trasferita dal 2009 in Sudamerica.

Quella di Hernik è la quinta scomparsa da quando la Dakar si disputa in Sudamerica: in precedenza avevano perso la vita il francese Pascal Terry nel 2009, l'argentino Jorge Martínez Boero nel 2012, il francese Thomas Bourgin nel 2013 e il belga Eric Palante lo scorso anno.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal